Il treno turistico Rocky Mountaineer del Canada Occidentale è fra i 10 migliori del mondo. Il treno è stato voluto da VIA Rail, una società corporativa della Corona di proprietà del governo canadese, che gestisce il servizio passeggeri di questo grande e vasto paese.

La sua storia nasce dall’impossibilità, per i normali treni passeggeri, di coprire l’intera tratta sulle Montagne Rocciose, tra le province della Columbia Britannica e dell’Alberta, senza che parte di questo grande splendido territorio fosse coperto dall’oscurità.

Così nel 1988, VIA Rail ha creato un nuovo servizio diurno stagionale che opera durante i mesi estivi, coprendo queste due linee ferroviarie, la Canadian Pacific Railway via Banff e Calgary (Alberta) e la linea Canada National Railway per Jasper (Alberta).

Ciò è stato possibile programmando una partenza mattutina da Vancouver, sulla costa occidentale del Canada, con un treno doppio che avrebbe viaggiato attraverso gli scenografici canyon Fraser e Thompson. Il percorso di circa 400 chilometri, si copre alla luce del giorno arrivando a Kamloops (British Columbia) nel tardo pomeriggio. I passeggeri scendono e in autobus raggiungono i vicini hotel di lusso. La mattina seguente tornano in stazione, dove nel frattempo il treno è stato diviso in due, per il resto del viaggio. Il convoglio più lungo percorre la tratta più panoramica della Canadian Pacific Railway per Banff e Calgary, mentre l’altro si dirige a Jasper su un percorso meno panoramico seppur molto selvaggio.

Nella sua prima stagione, VIA Rail aveva chiamato questo treno Canadian Rockies by Daylight, ma è stato cambiato successivamente in Rocky Mountaineer.

Il funzionamento di questo treno sotto la gestione di VIA Rail è stato di breve durata. L’operatività si è protratta per solo due stagioni, per l’esattezza nel 1988 e 1989, grazie al governo federale canadese che ha dimezzato la rete di treni passeggeri di VIA Rail in tutto il Canada nel gennaio 1990.

E’ successo così che il Rockies by Daylight sia finito sul patibolo e messo in vendita per chiunque volesse rilevarlo e continuare a farlo viaggiare.

Un imprenditore privato del settore delle compagnie di autobus, il signor Peter Armstrong si è fatto avanti e ha rilevato l’esercizio da VIA Rail. Il suo auspicato successo lasciava scettiche molte persone, in tanti pensavano che non sarebbe mai stato in grado di sopravvivere a causa degli elevati costi che le due ferrovie merci addebitavano per l’affitto dei loro binari, considerando che il costo per gli equipaggi e il personale del treno, VIA Rail poteva permetterselo a spese dei contribuenti come società a partecipazione statale.

Nonostante ogni scettica previsione il signor Armstrong ha dimostrato di saper far funzionare il treno, riscuotendo un tale successo che ha portato il Rocky Mountaineer ad essere il treno di lusso fra i dieci più panoramici del mondo.

Nel 2006, il Rocky Mountaineer ha aggiunto ai due percorsi originali, uno nuovo che copre i circa 750 chilometri a nord di Vancouver, sulla vecchia linea ferroviaria della British Columbia, fino a Prince George (BC), poi ad est sulla Canadian National Railway fino a Jaspe (Alberta).

Un’altra aggiunta nel 2014 è stata la gestione di un treno tra Vancouver e Seattle, (Washington USA), collegato ai percorsi già in uso per creare un viaggio di tre giorni. Questo particolare servizio non ha riscontrato lo stesso successo degli altri, principalmente a causa dell’attraversamento di un confine internazionale e della competizione con due treni passeggeri Amtrak (versione USA di VIA Rail) su questa stessa tratta; per questo è stato cancellato dopo la stagione del 2019.

Nel 2021 la società ha istituito un nuovo servizio con il Rocky Mountaneer verso Denver (Colorado USA) che partito in piena pandemia Covid, sembra aver riscosso un discreto successo almeno fino ad oggi.

Per chiunque desideri visitare la Columbia Britannica, questo treno è un MUST nella lista dei desideri fra le tante meravigliose attrazioni turistiche dell’incontaminato territorio del Canada Occidentale.

https://www.rockymountaineer.com/

https://www.canada.ca/

Foto gentilmente concesse da Len Vandergucht B.C. Canada

Traduzione di Stefania Mezzetti

<<The seasonal Rocky Mountaineer tour train in Western Canada has become of the 10 top rail journeys of the world.   The train was created by VIA Rail, Canada’s government owned crown corporation that operates passenger services across this very large and vast country.  It was impossible for regular passenger trains to cover the entire Rocky Mountain routes between the provinces of British Columbia and Alberta without some of this grand splendour being

covered in darkness.  So in 1988, VIA created a new daytime service during the summer months to cover these two railway routes (Canadian Pacific Railway by way of Banff and Calgary, Alberta and the Canada National Railway route to Jasper, Alberta). This was accomplished by an early morning departure from Vancouver, BC on Canada’s west coast with a fairly large train ( two trains in one) and traverse the scenic Fraser and Thompson Canyons , an approx. 250 mile route in daylight arriving in Kamloops, British Columbia in late afternoon.  The passengers would be offloaded and bussed to nearby fancy hotels. The following morning they would be bussed back to the train ( now split into two separate trains for the remainder of their journeys).  One train, usually the longer of the two trains would take the more scenic Canadian Pacific Railway route to Banff and Calgary and a smaller train would depart for Jasper on a nice but not quite as scenic of a route.  In its first season, VIA called this train “Canadian Rockies by Daylight”, but this was changed for the second season to “Rocky Mountaineer”.

The operation of this train under VIA Rail management was very short lived.  Only two operating seasons to be exact (1988 and 1989) thanks to the Canadian Federal Government cutting VIA’s network of passenger trains across Canada in half on January 15th, 1990.  The Rockies by Daylight was also on the chopping block but was for sale for anyone wanting to take it over and continue this operation.

A private entrepreneur from the bus company industry, Mr. Peter Armstrong came forward and took this operation over from VIA Rail.  His proposed success was skeptical by many as a lot of people felt he would never be able to survive with the gold plated costs the two freight railways charged for the rental of their tracks and train and engine crews that VIA could afford at taxpayers expense as a crown corporation.

Mr. Armstrong proved all who were cynical to be wrong and over a number of years he successfully made this train one of the top 10 train journeys of the world. 

In 2006, Rocky Mountaineer (RMR) has expanded form the two original routes mentioned, to a route that goes 465 miles north of Vancouver, BC on the former BC Rail to Prince George, BC, then east on the Canadian National Railway to Jasper, Alberta.

Another addition in 2014 was running an RMR train between Vancouver, BC and Seattle, Washington, USA, connecting with the regular trips to create a three-day journey.  This particular service was deemed not quite as successful as the other routes due in part to crossing an International Border and competing with two Amtrak passenger trains  ( USA version of VIA Rail) on this same route and was cancelled after the 2019 season.

A new RMR service did commence in 2021, amidst the Covid 19 pandemic out of Denver, Colorado, USA and it appears to be successful to date.

For anyone wishing to visit Canada, this is a MUST on anyone’s bucket list and should be included while visiting pristine British Columbia in Western Canada.>>

Di John Peter Cowan

John è un grande appassionato di treni, con un’esperienza di lungo corso come conduttore sulle più famose linee canadesi. Oggi pensionato, si diletta a girare il mondo per conoscere le ferrovie più belle. Ha pubblicato due libri ferroviari con i suoi ricordi e splendide fotografie.

error: Questo contenuto è protetto! Se trovi interessante i miei articoli, condividili con i tuoi amici e colleghi.